Via Tatti: stravaganze verdi

tattiArticolo di Paolo Locatelli, Presidente sezionale PPD Bellinzona e Consigliere comunale

Il movimento a senso unico dei Verdi, il giornalista-filantropo (?) Matteo Cheda e l’irriducibile Luca Buzzi, raccolte le firme contro la variante di Piano Regolatore in Via Tatti approvata da un’ampia maggioranza del Consiglio comunale, chiamano alle urne la cittadinanza di Bellinzona il prossimo 9 febbraio 2014. Nulla da eccepire sul buon diritto di avvalersi di questo strumento di democrazia. Non finisco però di stupirmi dinnanzi alle modalità di comunicazione utilizzate da chi ritiene di avere più ragione degli altri: sarà perché amo ancora sperare che chi sostiene le proprie tesi deve conservare quel minimo di buon gusto e di rispetto verso i propri concittadini, presentandole in modo trasparente e corretto.

Le argomentazioni referendarie fanno leva su slogan stravaganti all’insegna di un mediocre, asfissiante e parziale marketing politico: “quartieri anonimi, aumenta la delinquenza”, “speculatori”, “regalo ai ricchi”, “furto di spazi verdi per i nostri figli”, “più traffico e più ingorghi”, “meno soldi per la scuola, polizia e anziani”, “le nascite sono in calo, se costruiamo troppi palazzoni si rischia il crac immobiliare” e via elencando. In breve, l’Apocalisse. Continua a leggere

Variante di Piano regolatore comparto via Tatti.

Bellinzona e Via TattiLa variante di piano regolatore di Via Tatti rappresenta una grossa opportunità per Bellinzona. Votando SÌ viene permessa la realizzazione di edifici residenziali e amministrativi di apprezzabile impatto urbanistico e rispettosi degli standard minergie su terreni già interni al limite della zona edificabile. Un importante fondo immobiliare ha già preannunciato un investimento di oltre 50 milioni di franchi, a reddito degli averi di cassa pensione delle lavoratrici e dei lavoratori che ha in gestione. Un’iniziativa immobiliare che permetterà alla Città di beneficiare di nuove entrate finanziare e nuovi posti di lavoro. La variante è stata proposta e sottoscritta dall’intera compagine Municipale e approvata da una larghissima maggioranza in Consiglio comunale. Il comitato a favore della variante di Via Tatti, composto da rappresentanti di PLR, PPD, PS, Lega e Noce, invita la Cittadinanza a votare   Capture 

Confronto faccia a faccia, Paolo Locatelli e Ronnie David, Teleticino del 15.1.2014
L’approfondimento: quale via Tatti?, RSI del 20.01.2014
Occasione unica e preziosa, La Regione 16.1.2014
Dibattito del 22.1.2014, ore 20.15, Aula magna del Centro Arti e Mestieri di Bellinzona.
Relatori a favore:
Sindaco Mario Branda e Municipale Simone Gianini
Relatori contrari:
Ronnie David Consigliere comunale e la granconsigliera Elena Bacchetta