Seduta di Consiglio comunale del 24 febbraio 2014

Lunedì 24 febbraio 2014 alle ore 20.00 è stato convocato il Consiglio comunale per la seduta straordinaria la quale prevede le seguenti principali trattande:

  • M.M.N. 3782 Richiesta del credito per la realizzazione della prima tappa del Parco urbano e degli spogliatoi all’ex campo militare
  • M.M.N. 3792 Concessione di aiuti finanziari per la ristrutturazione della palestra di proprietà della Società federale ginnastica
  • Mozione nr. 300 di Ronnie David e conf. per l’aumento a 11 membri delle commissioni del Consiglio comunale
  • Mozione nr. 311 di Michele Cenzi relativa alla messa a norma degli stalli di parcheggio cittadini

I fatti contano più della paure diffuse

tattiVia Tatti e la viabilità di Bellinzona. Poteva, anzi doveva, rappresentare il tema di discussione più qualificante della campagna referendaria per la variante di Piano regolatore in via Tatti. I referendisti hanno però deciso di glissare sull’argomento nascondendosi dietro i loro manifesti inneggianti lo slogan “Più palazzi, più traffico, uguale più ingorghi”: un messaggio promozionale utilizzato per inerzia, studiato dopo aver visto un filmino in 8mm sul traffico in zona Pian Scairolo nelle ore di affluenza massima al centro commerciale di Grancia. Troppo poco, mi sia concesso.

Un motivo valido di questa ‘toccata e fuga’ sull’argomentario dei referendisti, immagino, sia dovuto al fatto che essi stessi siano consapevoli dell’impegno serio e determinato della Città di Bellinzona e, sempre di più, dell’intero Distretto nel risolvere i problemi di viabilità: piano di mobilità, creazione di un nuovo autosilo in zona Arti&Mestieri, offerta (in costante dinamica di miglioramento) dei mezzi pubblici, interventi di moderazione del traffico.

Non dimentichiamoci inoltre che l’insediamento immobiliare in via Tatti rientra in un contesto di ‘piano di quartiere’ che vincola tutte le parti in causa a calibrare anche gli impatti sulla viabilità. E non dimentichiamo nemmeno che le future iniziative immobiliari nel comparto in questione non avranno alcun accesso viario diretto da via Tatti. Un mosaico di interventi necessari e urgenti che sono sempre all’ordine del giorno quando si discute di mobilità tra persone che amano la propria città e si preoccupano seriamente ricercando soluzioni adeguate e incisive.

Sarebbe veramente peccato che, al momento di depositare la scheda di voto nell’urna, le paure diffuse dai referendisti facessero più presa dei fatti. Stiamo parlando di una variante di Pr molto equilibrata, di sedimi ubicati a soli cinque minuti a piedi dal centro città, di un importante investimento immobiliare che porta acqua al mulino delle casse comunali e che in nessun modo sarà depredato da chi, cazzuola in mano, vorrebbe – così si dice – cementificare il mondo intero. A Bellinzona – e la votazione sull’insediamento dell’Irb avrebbe dovuto consigliare diversamente qualcuno – le cittadine e i cittadini sono dotati di anticorpi capaci di individuare in modo netto il confine tra gli slogan populisti, l’evidenza della realtà e il buon senso di chi è chiamato in politica a operare per il loro bene.

Personalmente, come cittadino e contribuente di Bellinzona convinto delle mie opinioni, voterò ‘sì’ alla variante di Pr messa in consultazione il prossimo 9 febbraio.

Michele Genini
Presidente del Consiglio comunale

Via Tatti: stravaganze verdi

tattiArticolo di Paolo Locatelli, Presidente sezionale PPD Bellinzona e Consigliere comunale

Il movimento a senso unico dei Verdi, il giornalista-filantropo (?) Matteo Cheda e l’irriducibile Luca Buzzi, raccolte le firme contro la variante di Piano Regolatore in Via Tatti approvata da un’ampia maggioranza del Consiglio comunale, chiamano alle urne la cittadinanza di Bellinzona il prossimo 9 febbraio 2014. Nulla da eccepire sul buon diritto di avvalersi di questo strumento di democrazia. Non finisco però di stupirmi dinnanzi alle modalità di comunicazione utilizzate da chi ritiene di avere più ragione degli altri: sarà perché amo ancora sperare che chi sostiene le proprie tesi deve conservare quel minimo di buon gusto e di rispetto verso i propri concittadini, presentandole in modo trasparente e corretto.

Le argomentazioni referendarie fanno leva su slogan stravaganti all’insegna di un mediocre, asfissiante e parziale marketing politico: “quartieri anonimi, aumenta la delinquenza”, “speculatori”, “regalo ai ricchi”, “furto di spazi verdi per i nostri figli”, “più traffico e più ingorghi”, “meno soldi per la scuola, polizia e anziani”, “le nascite sono in calo, se costruiamo troppi palazzoni si rischia il crac immobiliare” e via elencando. In breve, l’Apocalisse. Continua a leggere

Seduta Consiglio comunale del 20 ev. 21 gennaio 2014

Lunedì 20 gennaio 2014 alle ore 20.00 è stato convocato il Consiglio comunale per la seduta ordinaria la quale prevede le seguenti principali trattande:

  • M.M.N. 3753 Restauro bagno pubblico di Bellinzona
  • M.M.N. 3657 Varianti puntuali di Piano Regolatore. Ampliamento zona residenziale C, Via Greina, Via Camoghé
  • M.M.N. 3778 Modifica del Regolamento del fondo per il pensionamento anticipato
  • M.M.N. 3780 Concernente la sottoscrizione di una nuova convenzione con la Croce verde Bellinzona
  • Mozione Nr. 305 di Alice Croce-Mattei, Nicola Pasteris e cofirmatari relativa alla costituzione di nuove zone 30 Km/h

Variante di Piano regolatore comparto via Tatti.

Bellinzona e Via TattiLa variante di piano regolatore di Via Tatti rappresenta una grossa opportunità per Bellinzona. Votando SÌ viene permessa la realizzazione di edifici residenziali e amministrativi di apprezzabile impatto urbanistico e rispettosi degli standard minergie su terreni già interni al limite della zona edificabile. Un importante fondo immobiliare ha già preannunciato un investimento di oltre 50 milioni di franchi, a reddito degli averi di cassa pensione delle lavoratrici e dei lavoratori che ha in gestione. Un’iniziativa immobiliare che permetterà alla Città di beneficiare di nuove entrate finanziare e nuovi posti di lavoro. La variante è stata proposta e sottoscritta dall’intera compagine Municipale e approvata da una larghissima maggioranza in Consiglio comunale. Il comitato a favore della variante di Via Tatti, composto da rappresentanti di PLR, PPD, PS, Lega e Noce, invita la Cittadinanza a votare   Capture 

Confronto faccia a faccia, Paolo Locatelli e Ronnie David, Teleticino del 15.1.2014
L’approfondimento: quale via Tatti?, RSI del 20.01.2014
Occasione unica e preziosa, La Regione 16.1.2014
Dibattito del 22.1.2014, ore 20.15, Aula magna del Centro Arti e Mestieri di Bellinzona.
Relatori a favore:
Sindaco Mario Branda e Municipale Simone Gianini
Relatori contrari:
Ronnie David Consigliere comunale e la granconsigliera Elena Bacchetta

Seduta Consiglio comunale del 21 maggio 2013

Martedì 21 maggio alle ore 20.00 (ev. mercoledì 22 maggio) è stato convocato il Consiglio comunale per la seduta straordinaria la quale prevede le seguenti principali trattande:

  • Designazione di un membro (PLR) e di un sostituto (Sinistra unita) nel Consiglio consortile del Consorzio Protezione civile Regione del Bellinzonese
  • M.M.N. 3708 Richiesta di credito per la progettazione definitiva del Parco Urbano.
  • M.M.N. 3724 Messa a norma dei parapetti degli stabili comunali
  • Mozione di Rocco Taminelli e conf. relativa alla creazione di una facoltà di diritto a Bellinzona
  • Mozione di Luca Buzzi relativa ad una ciclopista modello
  • Mozione di Francesco Lombardo relativa alla sicurezza delle Scuole cittadine
  • Mozione di Roberto Mercoli relativa alla creazione della card Bellinzona per i giovani
  • Mozione di Sara Demir e conf. relativa all’introduzione di piste ciclabili in terra stabilizzata
  • Mozione di Sara Demir e conf. relativa alle pensiline fotovoltaiche per biciclette finanziate dalle AMB e dalle società di affissione
  • Mozione di Lelia Guscio e conf. relativa al traffico in direzione di castello Montebello
  • Mozione di Mattia Sormani relativa ad una migliore cartellonistica informativa e didattica davanti ad edifici e monumenti cittadini
  • Mozione di Ronnie David relativa alle migliorie del parco giochi di piazze Benigno Antognini

Link convocazione

Seduta Consiglio comunale del 19 novembre 2012

Lunedì 19 novembre alle ore 20.00 è stato convocato il Consiglio comunale per la seduta straordinaria la quale prevede le seguenti principali trattande:

  • M.M.N. 3656 Ristrutturazione Parchi giochi Gerretta, Greina e Golena 2a ed ultima tappa
  • M.M.N. 3620 Progettazione partecipata per il comparto di Pratocarasso
  • M.M.N. 3623 Richiesta di credito per la realizzazione di una piattaforma WEB interattiva
  • M.M.N. 3694 Modifica di alcuni articoli dello statuto dell’ERS-BV
  • M.M.N. 3696 Via Giovanni Jauch, rifacimento canalizzazione e pavimentazione

Avviso di convocazione 

Via Mezzavilla a Carasso: granito portoghese! E quello ticinese?

Ringraziando delle risposte contenute nello scritto del 4.10.2012 alle domande poste nella precedente interrogazione del 30 agosto 2012, Nicola Pasteris e Michele Genini (quali primi firmatari) chiedono al Municipio quanto segue:

  1. Perché si è provveduto a posare dei dadi di granito aventi misure inferiori a quelle contenute in capitolato (6/8 cm anziché i previsti 8/11 cm)?
  2. La ditta Bassani di Faggeto Lario (Como), che ha fornito alla ditta CPA di Lugano del granito portoghese aventi dimensioni 6/8 cm, avrebbe avuto la possibilità di fornire dadi conformi (8/11) secondo quanto richiesto nel capitolato?
  3. Considerato che il “Municipio è stato tempestivamente informato della non conformità del materiale (dimensione dadi)…” per quale motivo non sono stati interrotti i lavori per tempo e si è comunque provveduto a posare l’intera superficie prevista, ovvero 400 m2 di granito portoghese, benchè non conforme?
  4. Quando sono iniziati, rispettivamente ultimati, i lavori di pavimentazione in granito? Quando e da chi è stato informato il Municipio della non conformità? Ritiene il Municipio che il DOP del Comune ha svolto il proprio compito in maniera ineccepibile? Continua a leggere

Seduta Consiglio comunale del 22 ottobre 2012

Lunedì 22 ottobre 2012 alle ore 20.00, è stato convocato il Consiglio comunale per la seduta straordinaria la  quale prevede le seguenti principali trattande:

  • M.M.N 3656 Ristrutturazione Parchi giochi Gerretta, Greina e Golena 2a ed ultima tappa
  • M.M.N 3686 Concernente il progetto “Fibre to the Home” realizzazione di una rete capillare in fibra ottica in cooperazione con Swisscom
  • M.M.N 3693 Rifacimento canalizzazione e pavimentazione di via Lugano, credito suppletorio.

Avviso di convocazione

Zone 30 km/h o misure di moderazione velocità

Negli scorsi giorni è stata depositata in Cancelleria comunale la mozione “Costituzione di nuove zone 30 km/h o con misure di moderazione della velocità”.

La stessa è stata redatta da Nicola Pasteris e Alice Croce-Mattei (primi firmatari) e sottoscritta da tutto il gruppo PPD.

Link testo mozione