Cerimonia di fine anno, discorso augurale

corte municipioSignor Presidente del Consiglio di Stato,
Signor Sindaco,
Signori Municipali,
cari colleghi Consiglieri comunali, lodevoli autorità cantonali e comunali,
stimata cittadinanza,
gentili Signore egregi Signori,

prendere la parola dopo il Sindaco e in special modo dopo il Presidente del Consiglio di Stato vi posso assicurare che non è affatto semplice.

Tuttavia mi aiutano i molti ed importanti progetti in corso, alcuni dei quali meritano almeno un breve accenno.

Negli ultimi anni ne sono infatti stati lanciati o realizzati di cui ora cominciamo a vederne concretamente i frutti.

Penso alla nuova sede del Tribunale penale federale, all’auspicato trasferimento del Tribunale penale cantonale, come pure all’imminente progettazione del nuovo Istituto di ricerca in Biomedicina.

Ma Bellinzona non si ferma, anzi è determinata a tenere il passo con il mondo che cambia sempre più fretta: in futuro viaggeremo con l’alta velocità sui binari grazie ad Alptransit, la cui prima fermata al sud delle Alpi sarà la rinnovata stazione FFS di Bellinzona e grazie alla collaborazione tra AMB e Swisscom navigheremo su una moderna rete di fibre ottiche nel nostro comprensorio.

In prospettiva, l’aggregazione della nuova Bellinzona rappresenterà la naturale evoluzione di una regione che ha lavorato e sta’ lavorando per affrontare le sfide e le opportunità future.

L’avvicendamento del segretario comunale e del responsabile delle finanze nelle persone di Philippe Bernasconi e Davide Caccia contribuirà inoltre a guardare avanti con passione e soprattutto con competenza.

Bellinzona è pronta! Questo è il risultato di un impegno costante da parte di tutti: Municipali, Consiglieri comunali e cittadini bellinzonesi che, mi sento di poter dire, hanno ripreso in mano le redini del proprio futuro.

Ed è quindi con motivata fiducia che desidero augurare a tutti i presenti un felice Natale ed un 2014 ricco di soddisfazioni. Auguri.